Servizi strumentali al mondo economico-finanziario

La Società gestisce, per conto di Amministrazioni dello Stato, servizi di interesse pubblico strumentali e di supporto al comparto economico-finanziario.

Rapporti dormienti (2010)

Consap gestisce, per conto del Ministero dell'Economia e delle Finanze, il rimborso agli aventi diritto delle somme relative ai c.d. "rapporti dormienti" definiti, come tali, all'interno del sistema bancario, assicurativo e finanziario.

Nel Fondo per le Vittime delle frodi finanziarie confluiscono, oltre a tali somme, anche gli assegni circolari, i buoni fruttiferi postali e le polizze vita che non siano stati reclamati entro il termine di prescrizione.

Consap rimborsa, laddove sussistano i presupposti, i titolari delle somme trasferite al Fondo, o i loro aventi causa, che presentino la domanda di rimborso nel caso in cui il loro diritto di credito non risulti prescritto.

segue

Polizze dormienti (2012)

Consap gestisce, per conto del Ministero dello Sviluppo Economico, la restituzione delle somme relative alle c.d. "polizze dormienti" - contratti di assicurazione del ramo vita prescritti tra il 1° gennaio 2007 e il 28 ottobre 2008 - devolute al Fondo per le Vittime delle frodi finanziarie a seguito della prima applicazione delle disposizioni in materia.

segue

Gestione dell'Archivio Centrale Informatizzato - "Furto d'Identità" (2014)

Consap gestisce, per conto del Ministero dell'Economia e delle Finanze, l'Archivio Centrale Informatizzato nell'ambito del Sistema pubblico di prevenzione, sul piano amministrativo, delle frodi nel settore del credito al consumo e dei pagamenti dilazionati o differiti, con specifico riferimento al fenomeno del furto d'identità.

Al sistema partecipano, fra gli altri, le banche e gli intermediari finanziari, i fornitori di servizi di comunicazione elettronica, i fornitori di servizi interattivi associati o di servizi di accesso condizionato, i gestori di sistemi di informazioni creditizie e le imprese di assicurazione (a partire dal 16 luglio 2015).

L'Archivio è collegato alle banche dati dell'Agenzia delle Entrate, del Ministero dell'Interno, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, INPS e INAIL.

segue

Fondo di garanzia per i debiti della Pubblica Amministrazione (Fondo debiti P.A.)

L'art. 37 comma 4 del decreto- legge 24 aprile 2014, n. 66 - convertito con modificazioni dalla legge del 23 giugno 2014 n. 89 - ha istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze il “Fondo di garanzia per i Debiti P.A.” con una dotazione pari a 150 milioni di euro.

segue