Organismo di Vigilanza

Con delibera del 20.10.2004 il Consiglio di Amministrazione di Consap, al fine di adeguare il sistema organizzativo della Società alle previsioni del D.Lgs 231/2001, ha adottato un Modello di Organizzazione Gestione e Controllo ed un Codice Etico - parte integrante del Modello stesso - che, come è noto, costituiscono quel complesso di regole, strumenti e condotte idonei a prevenire comportamenti penalmente rilevanti ai sensi della predetta normativa.

Elemento qualificante dell'intero sistema delineato dal D.Lgs 231/2001 è la previsione di un Organismo di Vigilanza preposto a vigilare sul funzionamento e l'osservanza del Modello adottato, curandone, altresì, l'aggiornamento.

L'Organismo di Vigilanza, nominato dal Consiglio di Amministrazione, è dotato di autonomi poteri di iniziativa e controllo.

Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 3 novembre 2014 sono stati nominati componenti dell'Organismo di Vigilanza, per la durata dello stesso Consiglio di Amministrazione (approvazione bilancio esercizio 2016), i signori:

  • Prof. Avv. Michele S. Desario (Presidente)
  • Avv. Filippo Di Peio
  • Avv. Marina Rubini

Nello svolgimento dei compiti previsti dal D.Lgs 231/2001, l'Organismo di Vigilanza può interloquire direttamente con tutte le unità organizzative della Società al fine di ottenere informazioni e dati ritenuti necessari all'espletamento della propria attività.

Tutti i dipendenti e tutti coloro che operano al perseguimento dei fini della Società sono tenuti ad informare tempestivamente l'Organismo di Vigilanza in ordine ad eventuali violazioni del Modello o dei suoi elementi costitutivi nonché su ogni altro aspetto rilevante ai fini dell'applicazione del D.Lgs 231/2001.

A tal fine è attivato l'indirizzo di posta elettronica organismovigilanza@consap.it.