Altri contenuti - Accesso civico

L'accesso civico, introdotto dall'art. 5 del D. Lgs n. 33 del 14.3.2013, è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati, oggetto di pubblicazione obbligatoria secondo le vigenti disposizioni normative, qualora i destinatari dell'obbligo ne abbiano omesso la pubblicazione.

Oggetto dell'accesso civico

Sono oggetto di accesso civico i documenti, le informazioni o i dati di pertinenza di Consap S.p.A. per i quali è prevista la pubblicazione obbligatoria sul sito istituzionale secondo le vigenti disposizioni normative.

Come esercitare il diritto

La richiesta di accesso civico è gratuita, non deve essere motivata e va presentata, unitamente alla fotocopia fronte/retro di un documento d'identità in corso di validità, al Responsabile della Trasparenza secondo le seguenti modalità:

posta ordinaria all'indirizzo: Consap S.p.a., via Yser, 14 - 00198 Roma (RM)

posta elettronica all'indirizzo e-mail: accessocivico@consap.it.

Modulo per l'esercizio del diritto

Scarica il modulo di richiesta di accesso civico (formato pdf):

La procedura

Il Responsabile della Trasparenza, o persona da lui delegata, ricevuta la richiesta e verificatane la fondatezza, la trasmette all'ufficio che detiene le informazioni oggetto dell'istanza. Il Responsabile dell'Unità organizzativa detentrice dell'informazione avrà cura di trasmettere quanto richiesto al Responsabile della Trasparenza o persona da lui delegata ai fini di consentirne la pubblicazione sul sito istituzionale.

Consap, entro trenta giorni dalla data di ricevimento dell'istanza, procederà alla pubblicazione sul proprio sito istituzionale del documento, informazione o dato richiesti, provvedendo alla contestuale trasmissione al richiedente. Nel contempo, comunicherà a quest'ultimo l'avvenuta pubblicazione ed indicherà il collegamento ipertestuale a quanto richiesto.

Se il documento, l'informazione o il dato richiesti dovessero invece risultare già pubblicati nel rispetto della normativa vigente, la Società indicherà al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.

Il Responsabile

Il Responsabile della Trasparenza è il sig. Stefano Cavalieri D'Oro, Responsabile della Direzione Risorse, nominato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 19.12.2014.

Nei casi di ritardo o mancata risposta da parte del Responsabile della Trasparenza alla richiesta di accesso civico, il richiedente, ai sensi dell'art. 5, comma 4, del D.Lgs n. 33 del 14.3.2013, può ricorrere al titolare del potere sostitutivo la cui designazione avviene ai sensi dell'art. 2, comma 9 bis, della legge n. 241 del 1990.

Poiché la delibera CiVIT n. 50/2013, ai fini della migliore tutela dell'esercizio dell'accesso civico, prevede la possibilità che le relative funzioni possano essere delegate dal Responsabile della Trasparenza ad altro dipendente, in modo che il potere sostitutivo rimanga a carico del primo, il Responsabile della Trasparenza in Consap, ovvero il sig. Stefano Cavalieri d'Oro, si è determinato a delegare le proprie funzioni inerenti l'accesso civico all'Ing. Enrico Melis, Titolare del Servizio Organizzazione e Programmazione Aziendale; così facendo il delegante ha mantenuto in capo a sé, in linea con quanto indicato dalla competente Authority, la titolarità del potere sostitutivo al quale l'utenza potrà rivolgersi, all'occorrenza, avvalendosi dell'indirizzo di posta elettronica poteresostitutivo@consap.it.